LE BASI

Le Basi Scientifiche della Valutazione Immobiliare Standard

Rimini (RN), 02/10/2012

Corso in Aula

La Giornata Studio e organizzata in collaborazione con:

  • IFOA

Per la figura del valutatore immobiliare attualmente in Italia non esiste un albo.
Le valutazioni immobiliari sono accessibili sia alle professioni tecniche (geometri, architetti, ingegneri, agronomi) come a quelle economico giuridiche (commercialisti, avvocati) che agli operatori del real estate (agenti immobiliari, promotori, investitori).

IFOA organizza questo corso di estimo e di valutazioni immobiliari basato sugli standard internazionali, come aggiornamento formativo nell’ambito del mercato delle valutazioni immobiliari (perizie), in conformità agli Standard Internazionali di Valutazione Immobiliare.

OBIETTIVI

La Giornata di Studio “Estimo - Le basi scientifiche della Valutazione Immobiliare Standard” ha l’obiettivo di fornire al partecipante le conoscenze indispensabili per l’aggiornamento nell’ambito del mercato delle valutazioni immobiliari (perizie), in conformità agli Standard Internazionali di Valutazione Immobiliare.

L’analisi del mercato, dei principali operatori e dei casi di studio consentirà ai partecipanti, anche senza pregresse nozioni estimative, di comprendere i temi principali delle valutazioni immobiliari a partire dalla rilevazione dei dati del mercato fino all’applicazione delle metodologie di stima quantitative.

DESTINATARI

Il corso si rivolge principalmente a liberi professionisti, dipendenti pubblici e operatori del credito immobiliare interessati ad intraprendere l’attività di valutazione immobiliare conforme agli standard internazionali.

COMPETENZE

Al termine della giornata di studio, il partecipante sarà in grado di comprendere, conoscere e analizzare:

  • il mercato italiano delle valutazioni immobiliari (perizie);
  • le esigenze del credito immobiliare in ambito estimativo;

  • gli sviluppi e gli ambiti applicativi degli standard internazionali di valutazione (IVS) nel mercato immobiliare italiano;

  • una perizia svolta secondo gli standard e svolgerne un’analisi critica;
  • gli elementi essenziali dei metodi estimativi: del confronto di mercato (Market Approach), della capitalizzazione dei redditi (Income Approach), dei costi di costruzione deprezzati (Cost Approach).

METODOLOGIE DIDATTICHE

La docenza della giornata è affidata ad un libero professionista con alto livello di competenze sulle tematiche degli Standard Internazionali di Valutazione Immobiliare.

Viene rilasciato ad ogni partecipante un Welcome Kit (borsa porta documenti, blocco note, penna) ed il testo rilegato delle presentazioni utilizzate durante le lezioni frontali.

Ai partecipanti sarà consegnata copia del testo “Valutazione Immobiliare Standard” del prof. Marco Simonotti, II edizione novembre 2011 by STIMATRIX®; il libro consta di 416 pagine a colori, con esempi operativi svolti passo a passo.
E’ auspicabile la partecipazione alla Giornata Studio con una calcolatrice.

DURATA

8 ore


Per maggiori informazioni e iscrizioni: http://www.ifoa.it/corsi/estimo/valutazione_immobiliare_estimo/rimini

Iscrizione

Le iscrizioni sono chiuse

Lezioni

  • 02/10/2012 LE BASI
    Mattino: 09:00 - 13:00
    Pomeriggio: 14:00 - 18:00
    Docente:
    Sandro Ghirardini

Sede

Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Rimini

Corso d Augusto, 97 Rimini (RN)
Visualizza su Google Maps

Info

IFOA - Stefano Bonaretti

Opinioni

  • 29/10/2011

    Conegliano (TV)

    Ho seguito con molto interesse la presentazione delle metodologie estimative basate sui nuovi standard internazionali ed ho apprezzato la naturale inclinazione del relatore ad instaurare rapporti amichevoli con gli intervenuti, ...
    Nei prossimi giorni verificherò la possibilità di partecipare alle altre giornate in relazione ai miei impegni di lavoro.

    Dott. Paolo Z. (Belluno)

    LE BASI

  • 22/06/2012

    Bologna (BO)

    Il corso è stato molto interessante: sono riuscito a mettere a fuoco alcuni concetti di principio che mi sfuggivano.
    Ho apprezzato molto che nell'esposizione il realtore non sia sceso subito nei particolari: prima capiamo di cosa stiamo parlando, poi vediamo come fare i calcoli. E' purtroppo cattiva abitudine, di molti relatori, entrare subito nel dettaglio facendo così perdere la visione di insieme.

    Geom. Leonardo O. (Bologna)

    LE BASI

Vai all'elenco completo