STANDARD

Le Basi della Valutazione Immobiliare Standard

Verona (VR), 17/07/2015

Corso in Aula

Corso co-organizzato e co-proposto dall'Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Verona

Corso in fase di accreditamento al CNAPPC per il riconoscimento di n° 8 Crediti Formativi per gli Architetti

SOLO 4 posti LIBERI

Obiettivi

Il corso ha l'obiettivo di fornire al partecipante le conoscenze indispensabili per l'aggiornamento nell'ambito del mercato delle valutazioni immobiliari (perizie) in conformità degli Standard Internazionali, Europei, Italiani di Valutazione Immobiliare e delle Linee Guida ABI per il credito immobiliare e per le vendite giudiziarie.
Alla fine del corso il partecipante, anche senza pregresse nozioni estimative, sarà in grado di comprendere, conoscere e analizzare gli elementi essenziali dei metodi estimativi: della Valutazione Comparativa (Market Approach), della Capitalizzazione dei redditi e della trasformazione edilizia (Income Approach), dei costi di costruzione deprezzati (Cost Approach).

Argomenti

  • L’importanza delle perizie e delle valutazioni immobiliari come strumento di decisione;
  • Analisi dei vari settori di interesse delle valutazioni;
  • Gli Standard estimativi e le Linee Guida;
  • Il prezzo, il valore e il costo - il Valore di Mercato e i Valori diversi dal valore di mercato;
  • Il Valore di Mercato verso il Prezzo di Base dell’Asta;
  • La Due Diligence immobiliare: conoscere per valutare;
  • Audit Documentale;
  • Le Banche Dati e Analisi di Mercato;
  • Cenni sul Valore Normale dei fabbricati;
  • Le fonti informative: quali dati utilizzare; informazioni utili e dati non validi;
  • L’inaffidabilità delle quotazioni e il mito delle c.d. fonti autorevoli;
  • Le forme di mercato e le logiche estimative;
  • La stima della suscettività immobiliare e il valore atteso;
  • I comparabili: dove e come reperirli; come verificare l’affidabilità;
  • La misurazione delle superfici immobiliari;
  • La superficie reale verso la superficie commerciale - Misurare non è Valutare;
  • L’irrilevanza degli indici mercantili nelle valutazioni Comparative pluriparametriche;
  • Cenni sul riesame delle valutazioni;
  • La certificazione delle competenze, la norma UNI e la formazione professionale.

Materiale fornito

Libro Valutazione Immobiliare Standard
Informazioni su www.valutazioneimmobiliarestandard.it

Prerequisiti di conoscenza

Cultura generale in ambito immobiliare

Modalità di erogazione

Lezione frontale in aula

Grado di preparazione richiesta sui prerequisiti di conoscenza

Attrezzature suggerite

Calcolatrice portatile

Costi

Prezzo di listino 180€ oltre iva di legge
In offerta per iscrizioni entro il 15.07.2015 a 160€ oltre iva di legge
Per gli Architetti iscritti all'ordine di Verona il costo del corso è di 65€ oltre iva di legge

Per risparmiare scopri nelle Offerte del 2015 in quale perCorso è incluso “STANDARD”.

Iscrizione

Iscrizione al corso

Il CORSO FA PARTE DEI SEGUENTI OBIETTIVI

UNI 11558 Livello Base
UNI 11558 Livello Avanzato
STIMATRIX® Certified User

Iscrizione

Iscrizione al corso

Requisiti

Grado di preparazione richiesta sui prerequisiti di conoscenza

Lezioni

Sede

Ordine degli Architetti di Verona

Via Santa Teresa, 2 Verona (VR)

Info

perCorsi di Estimo®

Opinioni

  • 17/07/2015

    Verona (VR)

    Il corso si è rivelato interessante, non solo per l’argomentazione trattata ma anche per la capacità del relatore che ha saputo, ancora una volta, gestire in maniera alquanto dinamica, coinvolgente e puntuale, l’intera giornata formativa.
    Trovo molto prezioso anche il materiale fornito che sicuramente aiuta a ripercorrere ed approfondire le tematiche analizzate.

    Geom. Andrea G. (VR)

    STANDARD

  • 17/07/2015

    Verona (VR)

    Il corso tenutosi presso l'Ordine degli Architetti di Verona il giorno 17 Luglio 2015 dal docente Sandro Ghirardini è senza dubbio uno dei corsi più interessanti per argomento e più brillanti per esposizione chiara e sintetica che abbia mai frequentato.
    Complimenti, perchè meglio di così non si poteva fare.
    Un particolare della preparazione oserei dire eclettica di Sandro che ha rispolverato le mie vecchie conoscenze universitarie: il paragone "geniale" tra il procedimento "finanzario" di stima dell'analisi dei flussi di cassa scontati (DCFA o DCF) e la statica della trave incastrata all'estremità!

    Arch. Simone N. (VR)

    STANDARD

Vai all'elenco completo